Se il mio lavoro retribuito attuale è di cameriera in un bar, il mio lavoro quotidiano è combattere patriarcato, misoginia, violenze, molestie e tutte le infinite cose che si potrebbero aggiungere.
Stanotte a lavoro ero sola con una collega, tutto benissimo finché non è arrivato un uomo sulla 50ina, sbronzo, viscido e molesto. Non siamo riuscite a togliercelo di dosso per un tot, ma al suo ennesimo discorso omofobo, misogino e alle richieste continue
(Continua)

Follow

di offrirci da bere o di uscire a cena, ma soprattutto dopo che mi ha squadrata per bene dicendomi «nemmeno tu sei messa male, sei proprio bella» guardandomi solo come un uomo del genere riesce a fare, gli ho urlato di smettere di commentare i nostri corpi, di finire la birra molto velocemente seduto lontano da noi, o ancora meglio di lasciarla lì e di andare via. Ero di fuoco, se non avessi indossato la maglietta del lavoro probabilmente gli avrei messo le mani addosso.
(Continua)

· · Web · 1 · 4 · 11

Se ne va, finalmente, ma mi ha lasciato l'acidità in bocca. Elimiamo questa cosa per cui se un uomo sbronzo e molesto entra in un bar, bisogna servirlo ed essere accomodanti appunto perché è un cliente che paga. Perché per i commenti che ho ricevuto, le richieste insistenti, gli sguardi violenti, il disagio e il freezing della mia collega...chi paga? Noi. Sole.
E no, non è che se faccio la cameriera allora devo mandare giù la merda, perché quella la voglio restituire tutta a uomini come lui.

@Irene non servirà a nulla, ma mi sento in dovere di chiederelti scusa per quante volte anche la non azione abbia permesso che queste situazioni potessero accadere. Un abbraccio

@cer8 hai ragione, anche l'omertà fa un male cane.
Accolgo l'abbraccio e grazie

@Irene dovrebbe essere compito di chi gestisce il locale cacciare soggetti simili a pedate.

Non esiste paga che giustifichi merda simile.

Solidarietà.

@kenobit eravamo sole, anche stasera non ci saranno gestore né proprietario.

Sicuramente ne parlerò con uno dei due, anche se continuerò a scegliere per me in queste circostanze a prescindere dalla loro presenza. Durante il colloquio l'avevo detto, per ste cose qua io sfollo. O loro merde o me.

Grazie per la solidarietà

@Irene @kenobit

Avvisa il tuo capo che nel caso gente così si ripresenti c'è un tipo disposto a venirsi a prendere una birra (non gratis, che non pensi male!) tutte le sere portandosi il suo animale da compagnia.
Un pezzo di tubo Innocenti da 60 cm.

@Irene tra l'altro, una volta non c'era il divieto di dar da bere a chi entra nel bar già sbronzo? (e sì, non sto dicendo che sia un divieto facile da rispettare, anzi)

@valhalla non avevo idea, comunque sono lì da poco, io non gliene avrei dato. Aveva chiesto una media ma la mia collega ne ha fatta una piccola.

@Irene son cose che ho sentito dire, e credo di averle sentite dire tipo negli anni 90, magari le cose son cambiate, eh

apprezzo ciò che ha fatto la tua collega, soprattutto se poi gliel'ha fatta pagare come media, btw :)

@Irene
Fossi stato presente, anche solo fossi stato un passante che non era nel bar, alla sola avvisaglia di una persona così viscida l’avrei presa volentieri e sbattuta tra i cassonetti dell’umido.
Almeno se ne sta in un posto adatto ad un soggetto come lui.
Big hugs. 💔

@Irene Sottoscrivo e avete tutta la mia solidarietà e rabbia.

Sign in to participate in the conversation
Livello Segreto

Livello Segreto è il social etico che ha rispetto di te e del tuo tempo.