Follow

Bomber Bob per chi se lo ricorda ancora. Amiga, anno di grazia 1990: un buon shoot’em’up demenziale, come se fosse un Sky Kid incrociato con Twinbee, con i piacevoli benefit di girare in overscan a schermo intero senza bande nere (e non tutti lo facevano all’epoca) e con una sezione bonus in 3D wireframe vista in terza persona, che peró per me era la parte debole del gioco. Ma soprattutto era la prova che anche noi italiani, quando ci impegnano, possiamo sfornare buone cose.

Fra l’altro il programmatore di Bomber Bob è Stefano Lecchi, che lavora ancora oggi nel mondo dei videogiochi (ha lavorato per Milestone su Hot Wheels Unleashed)

Sign in to participate in the conversation
Livello Segreto

Livello Segreto è il social etico che ha rispetto di te e del tuo tempo.