Follow

Prima riflessione sul concerto di ieri.

Poche cose, per la mia formazione, sono state importanti come i flyer, i manifesti e le scritte che ho letto nei centri sociali.

Da ragazzino ci andavo solo perché volevo vedere un concerto, ma poi mi cadeva l'occhio su quei fogli che raccontavano battaglie e problematiche che ignoravo. Sono semi che alla lunga maturano, o magari anche solo spunti per farsi una domanda.

Penso che, a prescindere dalle risposte, farsi domande sia importante.

· · Web · 4 · 9 · 47

@kenobit una famosa citazione di Voltaire riportata sul sito di Dog Press dice "Twenty-volumes folios will never make a revolution. It's the little pocket pamphlets that are to be feared". Riporto in inglese perché in italiano non la trovo.

@kenobit e pensare che forse quei volantini alcuni li aveva disegnati zerocalcare che con la lotta di classe ci mena da una vita

@MrInk i suoi lavori sono ovunque, nei centri sociali. Come si fa a non amarlo?

@kenobit anche io negli anni ho avuto un esperienza simile alla tua, però provenivo da una famiglia già molto impegnata politicamente a sinistra e avevo già un retroterra al riguardo… nell’era digitale, dove quei retroterra e forse quelle famiglie impegnate non ci sono più, ai nuovi giovanə (sempre per mia esperienza) sta mancando il passaggio di testimone. Qualcuno però continua a impegnarsi in questo senso nella musica, nel gaming, nei GDR come fai tu Fabio. Non tutto è perduto…

Sign in to participate in the conversation
Livello Segreto

Livello Segreto è il social etico che ha rispetto di te e del tuo tempo.